In evidenza

Prima puntata

In onda domenica 24 gennaio 2010 alle 21.30 su Rai Uno

Mario ha quarant’anni. È un uomo solido, affidabile. Ha una moglie, Carmen, una figlia e un piccolo benessere costruito giorno per giorno. Fa il camionista, e proprio lavorando sui camion ha trovato i suoi migliori amici, Vittorio, Piero e Luigi. Mario ha anche un fratello, Lorenzo, che si è appena laureato in Giurisprudenza. Lui è nato nel momento giusto, quando il padre Federico poteva permettersi di farlo studiare. Lorenzo e Mario in fondo non sembrano nemmeno fratelli, ma quando il padre viene a mancare all’improvviso, si ritrovano.

Lorenzo ha appena scoperto che l’esame di dottorato su cui tanto contava, è andato male. Deluso, decide di lasciare l’università e chiede a Mario di farlo lavorare sui camion. Lorenzo scopre la fatica del lavoro. Morelli, il proprietario della ditta, è simpatico, ma implacabile: doppi turni, straordinari, richieste fuori contratto e, a ogni obiezione, il solito ricatto:la concorrenza, se non facesse così, sarebbe già fallito. Lorenzo non resiste e se ne va. Grazie a Sara, una ragazza di cui si sta innamorando, trova lavoro in uno studio come praticante. La titolare è Anna Albano, la madre della ragazza, uno degli avvocati più quotati della città.

Intanto per Mario e i suoi amici la vita scorre sempre uguale, tanto lavoro e tante eccezioni, tutti i giorni, per rispettare il calendario delle consegne. Ed è per tenere dietro a una di queste eccezioni che sono la regola, che Vittorio un giorno si trova in un cantiere a scaricare. All’improvviso, il carico scivola. Vittorio viene travolto. Finisce in coma, all’ospedale. Gli amici scoprono che non ha diritto a nessun risarcimento perché scaricare non è previsto dal contratto. I nostri dovrebbero denunciare Morelli, il loro datore di lavoro, e raccontare che Vittorio ha solo eseguito i suoi ordini. Ma mettersi contro il padrone, vuol dire perdere il posto di lavoro. Alla fine gli amici, pur spaventati, decidono di andare avanti. Nessuno degli altri compagni di lavoro li segue.

Lorenzo intanto si accorge che Morelli ha chiesto una consulenza al suo studio. Anche se formalmente ha ragione, non vuole correre rischi. Lorenzo in quanto fratello di Mario, viene estromesso dal caso, ma non si arrende. E scopre che l’azienda titolare del cantiere in cui è avvenuto l’incidente è un colosso dell’edilizia che gestisce i lavori con un fitto sistema di subappalti.

Vittorio si risveglia dal coma. Ma quando i nostri arrivano al lavoro li attende una brutta sorpresa. Il piazzale della loro azienda è deserto. Morelli ha fatto fallire la sua ditta e ha spostato tutto all’estero, così, in caso di risarcimento, ne uscirà senza troppi danni..

I nostri devono affrontare i compagni inferociti. Ma anche loro sono distrutti, perché si sa, quando hai perso il lavoro, hai perso tutto...

Rai.it

Siti Rai online: 847